Il Cocca Hotel pensa all'ambiente

Pubblicato il 5 settembre 2011
Il resort bergamasco si volge alla sostenibilità ambientale.
Salvaguardia ambientale, sostenibilità, tecnologia e minino impatto ambientale: sono le parole chiave che oggi fanno del Cocca Hotel Royal Thai Spa di Sarnico (Bergamo) una delle strutture in Italia tra le più innovative e tecnologicamente avanzate nel settore dell’accoglienza turistica. L’impostazione sostenibile voluta dai proprietari della struttura - i fratelli Marini – è visibile già all’esterno dell’hotel, che si inserisce perfettamente nel panorama e nasconde la sua reale dimensione. Inoltre, il profilo orizzontale esterno è stato realizzato con coperture verdi, tutte le superfici sono state isolate con doppio pannello coibente e il tetto piano è stato ricoperto da una struttura di pannelli fotovoltaici da 113 KW, che forniscono elettricità all’albergo e si inseriscono perfettamente nell’ambiente. L’interno dell’edificio nasconde alcune soluzioni tecnologiche che riducono al minimo il fabbisogno energetico, la dispersione termica e consentono il massimo sfruttamento energetico. L’illuminazione del CoccaHotel è stata realizzata in prevalenza a Led in tutti gli ambienti, compresi quelli dell’area benessere, dove inoltre sono stati utilizzati ampiamente materiali coibenti e ceramiche Oxigena, che assicurano risparmio energetico, massimo confort ed elevato livello di benessere per gli ospiti. Riscaldamento, condizionamento, trattamento dell’aria e dell’acqua dell’intera struttura e della piscina sono ottemperate e soddisfatte da pompe di calore - coadiuvate da recuperatori di calore ai piani - che notoriamente raggiungono un risparmio energetico rispetto alle tradizionali tecnologie di oltre il 35%.
In questo post:
copyright 2016: Gigapublishing