Il piacere dell'ultima neve all'Alpina Dolomites

Pubblicato il 1 marzo 2018
Una settimana da trascorrere tra un hotel e l’altro per godersi ancora la neve.
La primavera è ormai alle porte e le giornate tra neve e piste innevate sono agli sgoccioli, poi sarà il momento di mettere da parte sci e scarponi e saltare in sella alla mountain bike o attrezzarsi per lunghe e suggestive escursioni naturalistiche. Ma prima che ciò accada L'Aplpina Dolomites Health Lodge & Spa, propone un'ultima offerta per godersi l'ultima neve.

Dal 18 marzo al 2 aprile “Settimane Supersun”, un’offerta che comprende 7 pernottamenti con mezza pensione compresi i servizi “Speciale Alpina Dolomites”, un buono Alpina Mountain Spa per un trattamento bellezza e benessere a scelta da utilizzare nella beauty farm e 6 giorni di skipass a un prezzo ridotto.

Qui all'Aplpina Dolomites l’aria pulita dell’alta quota e l’effetto rilassante e rigenerante del paesaggio preparano mente e corpo a ricevere i benefici dei soins de beauté della Spa, creando quell’equilibrio sinergico, tra armonia interiore ed energie vitali.

Trattamenti olistici, massaggi, bagni e impacchi che sfruttano le straordinarie virtù della natura (miele, fieno, arnica, mirtillo, genziana, latte di capra, pino mugo…), eseguiti da un team di esperti professionisti, sono parte di un ricco programma benessere pensato su misura per ogni ospite.

Fiore all’occhiello dell’Alpina Spa è il Programma Detox, un insieme di trattamenti unici che sfrutta i poteri detossinanti del fieno per purificare il corpo e ritrovare il proprio equilibrio psicofisico: dal peelingad azione esfoliante che prepara la pelle a ricevere i trattamenti successivi eliminando nel contempo tossine e impurità, all’impacco per alleviare la stanchezza e sciogliere le tensioni, dall’ipofango per tonificare e rimodellare la silhouette,fino al  bagno dall’azione depurativa e curativa per riattivare la circolazione sanguigna, stimolare il metabolismo, rafforzare il sistema immunitario e ritrovare le energie.
In questo post:
copyright 2018: Gigapublishing