Ultrasuoni anticellulite

Pubblicato il 4 febbraio 2010
Corretta alimentazione, attività aerobica e tanta acqua non bastano per sconfiggere la cellulite. Occorrono metodo e tecnologia. Come la cavitazione ad esempio, l'innovativa apparecchiatura ad ultrasuoni a bassa frequenza che agisce in profondità provocando la disgregazione graduale delle cellule adipose e la conseguente riduzione del volume del tessuto adiposo. Un’applicazione nuova che ha dato risultati importanti in campo estetico e specialmente nel trattamento della cellulite. La Cavitazione va ad arricchire l’offerta medico-estetica della Day Spa Mirage di Napoli che ha formulato un protocollo esclusivo per raggiungere i migliori risultati possibili: ogni seduta comprende infatti oltre all’applicazione degli ultrasuoni anche una seduta di linfodrenaggio con presso terapia ed una fase di attività aerobica guidata. Con un numero di almeno 6/10 sedute si raggiungono i primi significativi risultati.
copyright 2016: Gigapublishing