Un seminario per imparare la ginnastica antirughe

Pubblicato il 1 marzo 2011
Chi non vorrebbe avere un viso giovane e luminoso senza spendere delle fortune o ricorrere al bisturi? La notizia grandiosa è che si può. Chiara Garrone, esperta di massaggi orientali e tecniche corporee, dopo anni di studio, ha messo a punto una speciale ginnastica antirughe, a cui ha dato il nome di Visavì, che promette (e a giudicare dai lineamenti della sua ideatrice mantiene) risultati strepitosi. “Si tratta di una rieducazione muscolare del viso”, spiega l'esperta; “i muscoli del volto andrebbero allenati come qualunque altra parte del corpo, ma spesso lo ignoriamo o ce lo dimentichiamo”. Con alcuni esercizi e semplici tecniche di automassaggio, da eseguire ogni giorno per le prime tre settimane, inizialmente allo specchio e poi, una volta imparati i movimenti corretti, anche in macchina o davanti alla tv, si ridisegna il contorno del volto, che diventa più netto, si acquisisce un’espressione più autentica e si dona una nuova luminosità alla pelle. “Con il passare degli anni, la pelle del viso tende a cadere verso il basso perché i muscoli, non allenati, perdono di forza, di tono e di volume. I semplici esercizi di Visavì sono efficaci perché agiscono dall’interno: la pelle si distende sui muscoli riattivati e tonificati, l’espressione riacquista freschezza e autenticità”. Gli esercizi del metodo, che prende spunto da due tecniche già esistenti, Visotonic e New Face Forming, si imparano con lezioni private o in piccoli gruppi oppure partecipando a seminari della durata di circa quattro ore. Il prossimo si terrà il 5 marzo al Centro Enforme di Milano. Per saperne di più: www.centroenforme.it
copyright 2016: Gigapublishing