Tè verde per la pelle abbronzata

Pubblicato il 7 settembre 2010
Al rientro dalle vacanze estive non c’è nulla di più bello di mostrare la splendida abbronzatura conquistata durante le vacanze. Un colore dorato e uniforme non è sempre sinonimo di pelle sana: l'aggressione dei radicali liberi conseguente all'esposizione ai raggi solari si ripercuote infatti sull’elastina e sulle fibre di collagene, la cute inizia ad ispessirsi dalla superficie in profondità, compaiono rughe sempre più accentuate e alterazioni di pigmentazione. Per questo motivo al termine dell’estate ci si ritrova spesso a fare i conti con fenomeni quali secchezza, rughe, marcati segni di espressione e discromie cutanee. Per contrastare efficacemente i danni provocati dal sole è importante assumere una giusta quantità di antiossidanti, alleati fondamentali per la bellezza della pelle, sostanze contenute in CaTEg (Sofar), un prodotto a base di estratto di tè verde cinese deteinato, che grazie alla sua azione antiossidante ripara e protegge dal danno cutaneo provocato dai raggi ultravioletti. Ogni capsula contiene 200 milligrammi di estratto di tè verde ad elevata concentrazione di catechine, polifenoli caratterizzati da una straordinaria potenza antiossidante. Il tè, dalle note proprietà benefiche contro l'invecchiamento cellulare ed il rischio cardiovascolare, proviene dalla regione cinese dello Zhejiang, dove non si fa uso di anticrittogamici o diserbanti e dove da secoli la popolazione locale ne fa largo uso come bevanda abituale.
© Copyright 2021. Spachoice.net - La tua Guida al Benessere - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy